Giorzi in Canada : esplorare un pezzo per mandolino solo edito da Les Productions d’OZ

Esplorate il mondo sonoro di Giorzi attraverso la partitura del primo pezzo del ciclo TransForma di Alessandro Milia. Giorzi’eFroresTransForma I (2011, 10 min.) per mandolino solo (Giorzi dei Fiori, ossia un’entità sonora dionisiaca) è stato suonato per la prima volta dal virtuoso mandolinista francese Florentino Calvo a cui è dedicato. Potete trovare la partitura nella collezione per mandolino solo della casa editrice canadese Les Productions d’OZ, Saint-Romuald (Québec, Canada) WebLink e acquisirla in formato elettronico oppure ordinare il classico formato cartaceo. Vi invito anche a leggere le annotazioni riguardanti il ciclo TransForma (più in basso) che potranno darvi alcuni dettagli sulla personalità di Giorzi. Infatti Giorzi, apparso per la prima volta in questo pezzo per mandolino solo, ha manifestato la sua inquietudine da subito. Ha una certa propensione, in quanto entità dionisiaca, a evocare morte e rinascita nonché a favorire la fertilità creativa dando l’impulso per Is Frores de Giorzi (2012, 8 min.) per violino solo e Gli Specchi di Giorzi (2014, 14 min.) per nove strumenti organizzati in tre gruppi. Ogni volta che un pezzo si conclude sembra che Giorzi svanisca ma non è così poiché le sue epifanie sono imprevedibili…

Leggi il PDF: Le cycle TransForma

Copertina di Giorzi’eFrores (Les Productions d’OZ)

TransForma-I-GiorzieFrores

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...